Le Combinazioni di Carte Vincenti nel Poker

Il poker è un gioco  di carte molto popolare, di cui in realtà esistono diverse varianti. Tutte però si fondano su un unico obiettivo: vincere la posta in palio (piatto) sperando di ottenere, nelle 5 carte disponibili a giocatore,  la combinazione vincente rispetto a quella degli avversari. Ma quali sono le combinazioni vincenti di carte nel poker?

Ecco le combinazioni vincenti nel Poker

In ordine decrescente le combinazioni vincenti di carte nel poker sono le seguenti.

SCALA REALE: è la combinazione in assoluto più forte e più difficile da ottenere. Si compone di cinque carte dello stesso seme in scala dall’asso al dieci.

SCALA COLORE: composta da cinque carte dello stesso seme. Può andare dall’asso al cinque ( scala minima) o dal 9 al K ( che è la scala massima). Nel caso di avversari con entrambi scala colore, prevale quella con la carta più alta.

POKER: questa combina consiste in 4 carte di uguale valore al quale si aggiunge una quinta carta qualsiasi. A parità di mano, vince la combinazione con le carte di maggior valore. In caso di poker equivalente, vince il giocatore con la quinta carta più alta.

FULL: questa combinazione di carte è costituita da un tris ( tre carte dello stesso valore) più una coppia ( due carte dello stesso valore). E’ il tris che comanda il valore della combinazione; a parità di tris è la coppia a determinare la combinazione vincente.

COLORE: si compone di 5 carte tutte dello stesso seme ma non in scala. I semi tra di loro sono equivalenti, e a parità di colore si comparano il valore della carta più alta, poi della seconda e cosi via.

SCALA: si tratta di 5 carte di seme diverso in sequenza. Il valore della scala è dato dalla carta più alta.

TRIS: combinazione di tre carte tutte dello stesso valore più due carte qualsiasi che servono a determinare il vincente nel caso di tris equivalenti.

DOPPIA COPPIA: combinazione di due coppie di carte uguali più una quinta carta qualsiasi. Anche qui il vincente è il giocatore con la coppia di valore maggiore rispetto alle due. In caso di equivalenza della prima coppia si guarda alla seconda, e ancora in caso di parità al valore della quinta carta.

COPPIA: combinazione di due carte dello stesso valore e 3 carte non abbinate. Tra due mani vincenti prevale la coppia dal valore più alto. In caso di equivalenza si guarda al valore della terza carta e cosi via.

CARTA PIU’ ALTA: quando nessun giocatore realizza una delle combinazioni previste. Prevale il giocatore con la carta più alta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *